Crea sito
Oltre ogni frontiera
Contro ogni atto discriminatorio affermiamo la solidarietà
Parole, testimonianze, giochi didattici
Pubblicazioni sul tema della cooperazione
Costruiamo ponti non muri
Promuoviamo il dialogo, il confronto fra speciali diversità

Chi siamo

Segui le nostre iniziative

Click Here

Il nostro statuto

Leggi il documento

Click Here

Contattaci

Click Here

Scorta per la memoria Via D’amelio 19 luglio 2021

Il 19 luglio 2021 una delegazione dell’associazione Oltrefrontiere si è recata in via D’Amelio a Palermo per partecipare alle Commemorazioni per il giudice Paolo Borsellino e gli uomini della scorta uccisi in via D’Amelio il 19 luglio del 1992.

Oltrefrontiere con Emergency nel progetto “Nessuno escluso”

Oltre Frontiere ha firmato l’accordo di collaborazione per sostenere, insieme ad altre associazioni, la rete di supporto solidaristico nei confronti delle persone e gruppi più vulnerabili, in collaborazione con Emergency.

Pedalando nella memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Il 23 maggio le associazioni FIMTB, OLTREFRONTIERE e COISP POLIZIA,  partiranno in bici direzione Capaci. “Pedaleremo nel ricordo del giudice Falcone e della sua scorta, nel 29mo anniversario della strage che li uccise. Tocca a noi ricordarne il sacrificio e l’impegno per fare di questa terra un posto migliore.” Chiunque vorrà , potrà unirsi a […]

Dedica a Mons. Pedro Carlos Zilli

Dedica a Mons. Pedro Carlos Zilli Nel ricordare la figura di mons. Pedro Carlos Zilli , Vesvovo di Bafatà – Guinea Bissau , mi viene in mente subito il suo sorriso e l’espressione brasilera con cui lui accoglieva tutti, era un uomo solare che ha dedicato la sua vita al servizio dei più poveri , […]

Conferenza stampa su villaggio Caracol, progettto di recupero beni confiscati

Oggi insieme a un consorzio di associazioni catanesi Oltrefrontiere partecipa ad una conferenza stampa per il recupero di beni confiscati alla mafia, pensando insieme a una ricostruzione possibile sulle ceneri di un vero e proprio bunker di corruzione… insieme è possibile. leggi l’articolo completo apparso su Focus Sicilia

La presidente di Oltrefrontiere, Renata, su Famiglia Cristiana

Sul numero del 17 gennaio 2021 del settimanale “Famiglia Cristiana” si parla di Renata Cardì, in primo piano insieme a Renatinha, socia fondatrice. L’articolo parla del pluriennale impegno di Renata nel mondo del volontariato, a cominciare con il suo impegno in Africa insieme alla ONG catanese CO.P.E., Cooperazione Paesi Emergenti fino al recente impegno con […]

Progetto Emergenza Covid-19

Forte dell’esperienza nella prima linea dell’emergenza Covid-19 presso il Policlinico San Matteo di Pavia, il team di psicologi di Fondazione Soleterre ha ampliato il proprio raggio di attività anche all’esterno dei reparti coinvolti nella gestione dell’emergenza, andando a rivolgersi a tutta la popolazione che ha subito conseguenze psicologiche a causa del Covid-19 (pazienti, familiari che […]

Premio del volontariato Focsiv 2020 a Renata Cardi’

“VOLONTARI NEL MONDO – Premio a Renata Cardì per il suo impegno durante il lockdown” Articolo apparso sulla Sicilia il 10 dicembre 2020, si parla dell’impegno di Oltrefrontiere riconosciuto con un importante premio (Premio del volontariato FOCSIV 2020) grazie alla testimonianza di solidarietà della presidente della nostra associazione, nonché socia fondatrice del CO.P.E. di Catania. […]

Renata Cardì vince il premio del volontariato FOCSIV

Alla presidente dell’Associazione Oltrefrontiere e socia fondatrice della ONG catanese CO.P.E., Cooperazione Paesi Emergenti, viene riconosciuto il premio del volontariato promosso da FOCSIV. Il premio è il riconoscimento che dal 1994 FOCSIV dedica a quanti si contraddistinguono nell’impegno contro ogni forma di povertà ed esclusione e per l’affermazione della dignità e dei diritti di ogni donna e uomo, dimostrando così sostegno costante a […]

Gara di solidarietà in favore del profughi siriani

Oltrefrontiere aderisce alla rete di associazioni catanesi che hanno indetto una gara di solidarietà per ospitare una famiglia di profughi siriani che attualmente si trova in un campo profughi in Libano.